Skip links

you, elsewhere

Francesca Siracusa | Laagam

Rami d’ORA 2024

  • 24 maggio, h. 20:30 , ORA (in caso di pioggia l’evento è annullato)
  • 26 maggio h. 14:30 , ORA

Due figure abitano la scena, raccolte nella loro postura, in un’attesa. Quando la danza arriva, strappa da se stessi e muove verso l’Altro, per riscoprire, attraverso la relazione, il conflitto e l’incontro con l’Alterità. Riconducendo la passività nell’orizzonte del possibile, si generano fenditure e squarci temporali per il lento sguardo della contemplazione.
Il collettivo Laagam nasce nel 2018 dall’incontro tra un gruppo di danzatrici e coreografe del corso di teatrodanza della Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi di Milano, Sabrina Fraternali, Erica Meucci, Flora Orciari, Francesca Siracusa, Cecilia Tragni, cui si aggiunge Simone Faraci, musicista compositore. L’associazione si occupa di ricerca coreografica, sperimentazione, training, improvvisazione e collabora con musicisti e fotografi. La sua composizione eterogenea rispecchia le caratteristiche di ricerca multidisciplinare e il desiderio di creare spazi di sperimentazione condivisa, favorendo il dialogo con altre/i artiste/i nonché con il territorio ospitante.

Guarda il trailer

Coreografia: Francesca Siracusa
Interpreti: Erica Meucci e Eynav Rosolio
Suono: Simone Faraci
Foto e Video: Pier Paolo Zimmermann
Produzione: Laagam
Costumi: Mariagrazia Piccirillo
Con il sostegno del MiC e di SIAE, nell’ambito del programma “Per Chi Crea”
e di ORA – Orobie Residenze Artistiche
Ringraziamenti: Spazio Samà, Centro Yoga Om, MUVet, Ass. CIELO,
Sementerie Artistiche, H(abita)t, rete di spazi per la danza Bologna

Luogo

ORA, Piateda

Per arrivare in auto impostare sul navigatore Via Valbona, Piateda. Vi troverete un piccolo parcheggio con una fontana e a sinistra il fiume.
Lasciate la macchina e proseguite sulla destra sulla strada sterrata che sale nel bosco.
Per arrivare a piedi c’è una scorciatoia cercando su Google Maps “Punto Verde, Piateda” e proseguendo due tornanti a salire fino a Riboni.
Lì tenendo le tre case sulla destra salite nel prato scosceso costeggiandolo sulla destra, entrerete nel bosco con un piccolo sentiero.

Scopri tutto il programma